AION a Padova

Fondazione Advantage ha presentato nel salone del Palazzo della Ragione a Padova, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, un’installazione dell’artista cosmopolita Louise Manzon in contiguità con le tematiche di sostenibilità sociale e ambientale promosse anche da Advantage.green.

L’apertura della mostra è stata  il 7 febbraio in occasione della visita a Padova del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e resterà aperta al pubblico fino all’8 marzo.

Una mostra tutta al femminile che coniuga l’incessante scorrere del tempo con il ripetersi costante del fenomeno migratorio. Protagoniste della rassegna saranno sculture di figure ricoperte di materiali poveri, quali fili di ferro, frammenti di reti metalliche, cocci di ceramica, ma incoronate come vere regine. Sono archetipi femminili portatrici di vita, di lotte affrontate nella storia, nelle culture, nelle religioni, nelle geografie che custodiscono sogni e speranze. L’arte di Louise Manzon esalta infatti l’immaginario della donna come “custode del principio creatore e madre di un tempo trascendente
e assoluto”.
Il concetto di Aion viene assimilato al perenne processo migratorio; rappresenta quindi l’eternità, il tempo che ricomincia incessantemente, senza un vero inizio e vera fine.

Il vernissage, su invito, sarà il 6 febbraio alle ore 18.00. L’ingresso è gratuito, l’unico costo è quello già previsto per accedere al Palazzo della Ragione.